Premessa

Le ricerche storiche che hanno portato alla pubblicazione, in questa parte del sito, di documenti e immagini in gran parte inedite, è il risultato di un progetto finanziato dal MIBAC, attraverso il “Bando per l’assegnazione di contributi a progetti ed iniziative relativi al patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale”, pensato e scritto da Anna Quarzi (per l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara ISCO) e da Rodolfo Liboni (per Istituto Don Calabria).

Tutto questo è il frutto di un percorso iniziato nel 2014. Collaborammo per la prima volta durante il seminario “Sanità in tempo di guerra”, svoltosi presso l’Istituto Don Calabria nel novembre 2014. In quei giorni nacque l’idea di rendere visibile alla città, al nostro territorio, la storia di Villa del Seminario durante la Grande Guerra, primo Ospedale Militare Neurologico Italiano per nevrosi di guerra, diretto dal prof. Gaetano Boschi.

Seguì di lì a poco una collaborazione con la Fondazione Ferrara Arte, in occasione dell’organizzazione della mostra allestita in Palazzo dei Diamanti (14 novembre 2015 – 28 febbraio 2016) “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie”, a cura di Paolo Baldacci e Gerd Roos, che venne anche a far visita al nostro centro. Furono esposte immagini e documenti appartenenti all’Archivio Eredi Gandini-Farina (Archivio Boschi) che riguardavano l’Ospedale Villa del Seminario, e Giorgio De Chirico e Carlo Carrà, ricoverati qui per alcuni mesi. Iniziò, grazie all’interessamento del dott. Giuseppe Di Natale, coordinatore scientifico e curatore per la Fondazione Ferrara Arte, un percorso sia di ricerca, di visite all’archivio di Eleonora Farina, nipote di Gaetano Boschi, sia di amicizia che dura tuttora.

In occasione del termine della mostra, a fine febbraio 2017, organizzammo qui, sempre con l’ISCO, la conferenza “Ricordo del prof. Gaetano Boschi”, con la presenza della nipote, del prof. Leonardo Raito e del dott. Adello Vanni.
http://www.cittadelragazzo.org/815/

Fummo poi invitati, nel maggio 2017, alla biblioteca della Camera dei Deputati, per presentare l’attività dell’Ospedale Villa del Seminario, alla conferenza “Dalla nevrosi allo stress post-traumatico. Storie di uomini e soldati”, in occasione della presentazione di una proposta di legge della “Commissione sugli effetti dell’uranio impoverito”. Partecipammo, con l’ISCO, ad un primo bando finanziato da MIBAC, sul Centenario della Prima Guerra Mondiale. Un progetto museografico che arrivò 45° in graduatoria su 800 presentati. Finanziarono i primi trenta.

Poi arrivò quest’ultimo bando, nel 2018, con una dote inferiore, ed il nostro progetto, rivisitato, venne approvato e cofinanziato.
Bando per l’assegnazione di contributi a progetti ed iniziative relativi al patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale

Per l’Istituto di Storia Contemporanea (http://www.isco-ferrara.com/) hanno partecipato alla realizzazione:
Angela Ghinato, ricercatrice storica, si è occupata della bibliografia completa dei libri e delle riviste conservati nell’archivio Boschi, e della parte storica legata alla famiglia Boschi-Giglioli.
Nicolò Govoni, ricercatore storico, ha collaborato alle ricerche sulla storia del luogo presso l’Archivio Storico Diocesano di Ferrara e allo spoglio bibliografico dei libri conservati nell’archivio Boschi.
Marcello Celeghini, ricercatore storico, ha collaborato alle ricerche sulla storia del luogo presso l’Archivio Storico Diocesano di Ferrara.
Edoardo Moretti, ricercatore storico, ha collaborato alle ricerche sulla Sanità Militare, anche presso l’Archivio Storico Militare dell’Esercito Italiano, a Roma, in particolare sul “Carteggio Sanitario della Prima Guerra Mondiale”.
Vito Contento, ricercatore e docente universitario, si è occupato dell’inserimento di contenuti testuali/fotografici sul sito web di ISCO.

Per Tryeco (www.tryeco.com):
Matteo Fabbri e Roberto Meschini, architetti, soci titolari di Tryeco, hanno partecipato alla realizzazione di un piccolo percorso museografico che prevedeva, utilizzando foto d’epoca, la riproduzione di sagome a grandezza naturale degli artisti Giorgio de Chirico, con Filippo de Pisis, e di Carlo Carrà, e del prof.Boschi, neuropsichiatra, inoltre due totem illustrativi che sottolineano l’attività dell’Ospedale Neurologico e l’incontro a Villa del Seminario di questi artisti.

Per l’Istituto Don Calabria ha partecipato alla stesura del progetto Rodolfo Liboni, e, successivamente, alle ricerche condotte presso la Biblioteca Comunale Ariostea  sulla storia della psichiatria ferrarese nel periodo preso in considerazione, sulle pubblicazioni consultabili curate dal prof. Boschi, presso l’Archivio Storico Diocesano di Ferrara sulla storia di Villa del Seminario, e più volte presso l’archivio degli Eredi Gandini-Farina, cercando di dare una connotazione professionale, umana, artistica del prof. Boschi, documentando fotograficamente gli scritti più importanti e riproducendo immagini fotografiche originali ed inedite, qui pubblicate in parte. Ha curato la realizzazione e l’impaginazione sul sito dei contenuti testuali e iconografici.

R.L.

© Istituto Don Calabria - Città del Ragazzo
Viale Don Giovanni Calabria, 13 - 44124 Ferrara
Tel. 0532-741515
PEC: amministrazione.idc@pecsicura.it
Privacy Policy
Credits:
Webdesign > H2Mstudio
Website Administrator_Rodolfo Liboni